Cogenitorialità

Molto di quello che fino a venti anni fà era fantasia, chimera, fantascienza, oggi è  realtà.

Lo vediamo e viviamo sulla nostra pelle, quasi senza dargli più importanza, senza meraviglia, come cose considerate assodate, normali.

Allora ci siamo chiesti , perchè non lavorare anche  sulla cogenitorialità.

Perchè non diffondere questo pensiero, questa modalità di essere genitori al di fuori degli schemi, senza tener conto del genere di appartenenza, dello stato civile, del desiderio o meno di vivere “ in coppia”.

Esistono già situazioni in cui i figli vivono con un solo genitore, situazioni in cui un figlio è nato da una breve relazione o da un rapporto occasionale, di fatto forme di “cogenitorialità” esistono e sono sempre esistite, al di là della accettazione sociale.

Per cogenitorialità intendiamo l’essere genitori in maniera nuova, in modo consono a come oggi viviamo e pensiamo.

Due persone si incontrano, si conoscono, con lo scopo unico di fare un figlio insieme.

Decideranno chi avrà la patria potestà , come e dove crescerlo, che tipo di rapporto ci sarà fra di loro e con eventuali partner dei due genitori .

La scelta del partner con cui concepire  è libera, dettata da gusti e valori personali.

Questo è il percorso che intendiamo tracciare, accompagnandovi per mano fino alla realizzazione del vostro desiderio.

Attraverso noi potete solo incontrarvi e poi autonomamente fare il vostro percorso, oppure chiedere consulenza su tutto o parte del cammino.

Gli aspetti che riguardano la cogenitorialità sono diversi e complessi:

dalla medicina, al diritto, alla psicologia.

Esistono gli stessi problemi della comune genitorialità, a cui si aggiungono diverse e nuove situazioni la cui soluzione va trovata di volta in volta.

 

I limiti vivono solo nella nostra mente. Ma se usiamo la nostra immaginazione, le nostre possibilità diventano illimitate!

Non chiederti di cosa ha bisogno il mondo, chiediti cosa ti rende vivo. E poi vai e fallo. Perché ciò di cui il mondo ha bisogno sono persone che sono diventate vive.

                                                           

 

Condividi

lascia un commento

Fantamily